Enter your search terms:
Top
 

Ambiente e qualità

L’impegno per la sostenibilità ambientale.

Consapevole della necessità di preservare l’ambiente, ed in linea con i principi di sviluppo sostenibile, Zincatura di Cambiano si impegna a definire e mantenere attivo un sistema di gestione ambientale certificato UNI EN ISO 14001 finalizzato ad assicurare il continuo miglioramento delle proprie prestazioni ambientali ed il soddisfacimento di tutte le disposizioni in materia, applicabili alla propria realtà.

L’azienda e l’ambiente convivono in armonia grazie ad impianti di abbattimento fumi efficienti per contrastare l’inquinamento.

Nel 2003 è stata scelta come azienda pilota per ottenere l’autorizzazione Integrata Ambientale (IPPC), con il supporto della Provincia di Torino e l’Associazione Piccole Medie Imprese (API), è stata selezionata grazie ai moderni ed innovativi metodi di lavorazione ed a macchinari tecnologicamente avanzati, al fine di ridurre al minimo ogni tipo di inquinamento, evitare sprechi di energia e di razionalizzare i rifiuti prodotti.

L’IPPC prevede misure intese ad evitare o, qualora non sia possibile, ridurre le emissioni nell’aria, nell’acqua e nel suolo, nella produzione di rifiuti al fine di conseguire un livello elevato di protezione dell’ambiente nel suo complesso.

Zincatura di Cambiano è stata scelta per partecipare al progetto EGGA, promosso dalla Associazione Italiana Zincatura (AIZ) per la costituzione del Life Cycle Inventory della zincatura.

Qualità.

Nel 2006 è stata ottenuta la Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001, frutto di un impegno costante per rendere sempre più alto lo standard delle lavorazioni e per garantire un grado di soddisfacimento della clientela sempre elevato.

La norma specifica del settore è la UNI EN ISO 1461 la quale descrive le specifiche che regolano l’applicazione dei rivestimenti zincati sui manufatti di acciaio. La norma UNI EN ISO 1461 descrive in maniera dettagliata la definizione di zincatura a caldo, che viene indicata come “la formazione di un rivestimento di zinco e/o di una lega di zinco e ferro su manufatti in ferro ed acciaio, ottenuta immergendo i manufatti trattati nello zinco fuso.

Nel 2016 è stato ottenuto il marchio di qualità di Associazione Italiana Zincatura “HiQualiZinc”, concesso alle zincherie che rispettano elevati standard richiesti dal Disciplinare Tecnico consultabile sul sito www.aiz.it. HiQualiZinc si basa sulle normative europee ed internazionali UNI EN ISO 1461:2009 e UNI EN ISO 14713:2010. Inoltre utilizza come riferimento il “Manuale di Buone Pratiche di Zincatura a Caldo” edito da AIZ, in modo che il progettista ed il committente di opere in acciaio possano ottenere caratteristiche certificate del sistema protettivo e corrispondente durabilità, supportando il lavoro di tecnici e costruttori per quanto riguarda la marcatura CE.

Latest comments

Sorry, the comment form is closed at this time.